fbpx
Linea Diretta: +39 320 872 8424
info@accademiapalladium.it

Formazione per le aziende

FORMAZIONE PER LE AZIENDE

Cos’è la sicurezza sul lavoro?
Per Sicurezza sul Lavoro di intende l’attuazione da parte del Datore di Lavoro, di tutte quelle misure di tipo tecnico, organizzativo e procedurale finalizzate alla protezione dei lavoratori e di tutte le persone che gravitano nelle aree aziendali, nonché dell’ambiente ad esse circostante.
L’obiettivo è quello di tutelare la salute dei lavoratori, prevenendo malattie professionali, e di ridurre la probabilità di incidenti sul lavoro ad un livello ritenuto accettabile.
La normativa di riferimento in Italia è il Decreto Legislativo 81/08.
Tra i principali obblighi del Datore di Lavoro previsti dal D.Lgs. 81/08 ci sono la valutazione dei rischi e la formazione dei lavoratori.
La valutazione dei rischi viene effettuata dal Datore di Lavoro coadiuvato dal Medico Competente e dal RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) e consiste nell’individuare tutti i pericoli presenti nello svolgimento delle attività aziendali quantificando per ciascuno il rischio associato. Le modalità di svolgimento ed il risultato della valutazione dei rischi vengono riportati su di un documento denominato “Documento di Valutazione dei Rischi” o DVR. Il Documento di Valutazione dei Rischi si completa definendo un programma di miglioramento che identifica tutte quelle azioni da intraprendere affinché la probabilità associata a ciascun rischio sia portata ad un livello ritenuto accettabile.
La formazione dei lavoratori è ritenuta dal D.Lgs. 81/08 un elemento fondamentale per prevenire malattie professionali e ridurre il rischio di incidenti sul lavoro. Il Datore di Lavoro ha l’obbligo di formare tutti i lavoratori prima che questi inizino a lavorare e di ripetere la formazione in caso di cambio mansione o di variazione dei processi interni che vanno a modificare le caratteristiche del rischio. I corsi di sicurezza sul lavoro prevedono un diverso programma ed una diversa durata in funzione del settore in cui opera l’azienda e possono essere erogati da docenti qualificati.
Corsi di formazione specifici sulla sicurezza dovranno essere effettuati anche da quei lavoratori che ricoprono i ruoli di: addetti antincendio, addetti al primo soccorso, RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza), preposti per la sicurezza e dirigenti.
Anche i contenuti dei corsi antincendio, dei corsi di primo soccorso, dei corsi RLS, e dei corsi per Preposti e Dirigenti, variano in funzione del settore di appartenenza dell’azienda.

IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (DVR)

Cosa è la valutazione del rischio?
La valutazione dei rischi è uno degli obblighi principali di ogni Datore di Lavoro (art.li 17, 28 e 29 D.Lgs 81/08). Per effettuare la valutazione dei rischi di una realtà lavorativa occorre individuare tutti i pericoli connessi all’attività svolta e quantificare il rischio, ossia la probabilità che ciascun pericolo si tramuti in danno, tenuto conto dell’entità del potenziale danno.

A quale sanzione incorre il Datore di Lavoro che non effettua la valutazione dei rischi?
La mancata valutazione dei rischi da parte del Datore di Lavoro è sanzionabile con arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da € 2.500 a € 6.400.

Continua a leggere…


CORSO RSPP

Corso di formazione per tutti quei Datori di Lavoro che intendono ricoprire il ruolo di Responsabili del servizio di prevenzione e protezione dai rischi (RSPP).

Quanto durano i Corsi?
• RSPP rischio basso: durata 16 ore
• RSPP rischio medio: durata 32 ore

Continua a leggere…


CORSO DI PRIMO SOCCORSO

Il Datore di Lavoro ha l’obbligo di designare tra i lavoratori gli addetti alla squadra di Primo Soccorso e di provvedere alla loro formazione (artt. 37 e 45 del D.Lgs. 81/08 – Allegati III e IV del D.M. 388/2003). La formazione dovrà essere aggiornata ogni 3 anni per quel che concerne la parte pratica.

Quanto durano i Corsi di Primo Soccorso?
• Per le aziende del gruppo B e C: durata 12 ore
• Per le aziende del gruppo A: durata 16 ore
I corsi si svolgono per ciò che concerne la parte normativa e teorica in modalità FAD, mentre la parte pratica si svolge in aula con la docenza di un Medico del Lavoro. Quest’ultima, come prevede la normativa vigente, deve essere seguita obbligatoriamente in aula.

Continua a leggere…


CORSO ANTINCENDIO

Il Datore di Lavoro ha l’obbligo di designare tra i lavoratori gli addetti alla squadra antincendio e di provvedere alla loro formazione (art. 7 del D.M. 10 marzo 1998 – artt. 37 e 46 del D.Lgs. 81/08). Per quel che concerne la parte pratica sono previsti aggiornamenti periodici (si consiglia almeno ogni 3 anni).

Quanto costano i Corsi e quanto durano?
Corso Antincendio rischio basso: € 80+iva (durata 4 ore)
Corso Antincendio rischio medio: € 200+iva (durata 8 ore)

Continua a leggere…


CORSO RLS

Corso di formazione per i lavoratori che sono stati eletti a Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Il RLS è una delle figure obbligatorie previste dal D.Lgs. 81/08 (art. 47) il cui incarico ha durata triennale salvo diversi accordi in sede di contrattazione collettiva.

Quanto costano i Corsi? e quando si terranno i prossimi Corsi RLS?
Per informazioni chiamaci al tel. 393 7237526 Dr. Carmelo Infantino
Quanto dura il Corso RLS?
32 ore ripartite in quattro giornate. Inizio ore 09.00 e termine ore 18.00.

Continua a leggere…


FORMAZIONE LAVORATORI

Formare tutti i Lavoratori sulla Sicurezza è un obbligo del Datore di Lavoro previsto dal D.Lgs. 81/08 negli artt. 36 e 37. La formazione deve avvenire entro 60 giorni dall’assunzione ed aggiornata ogni 5 anni o in occasione di un cambio di mansione o variazione del rischio.

Quanto dura il Corso di formazione sulla Sicurezza per i Lavoratori?
La durata del corso dipende dalla categoria di rischio associata all’azienda: rischio bassomedio o alto.

Continua a leggere…


FORMAZIONE HACCP

L’igiene alimentare è quella parte della sicurezza alimentare che studia il grado della qualità di cibi e bevande dal punto di vista igienico–sanitario. Si può quindi parlare di una vera e propria scienza che studia quali possano essere le cause di intossicazione o inquinamento di un alimento. Le sostanze patogene possono entrare in contatto con gli alimenti in qualsiasi momento della filiera produttiva/alimentare. La difesa da questi agenti batterici è a carico non solo dei produttori di generi alimentari, ma anche di tutti coloro che intervengono nelle successive fasi della catena, ivi compresi quindi i vari intermediari che partecipano al processo fino a che l’alimento non venga acquistato dal consumatore finale.

L’obiettivo di una formazione completa sull’igiene alimentare HACCP è fornire gli strumenti e le conoscenze idonee per sapere come salvaguardare e garantire il più alto grado di qualità del prodotto.

Continua a leggere…


IL MANUALE DI AUTOCONTROLLO ( HACCP ) PER BAR, RISTORANTI ED AZIENDE CHE LAVORANO NEL SETTORE ALIMENTARE

Il manuale di autocontrollo ( HACCP ) deve essere adeguato alla specifica realtà produttiva a cui fa riferimento, dal momento che vi sono presenti tutte le procedure messe in atto nella propria azienda e basate, ovviamente, sul metodo HACCP.

Cosa deve essere inserito nel manuale di autocontrollo?
Bisogna inserire tutti i dati relativi all’azienda, specificare le figure responsabili e le procedure per il monitoraggio dei punti di controllo (CP): quei punti che sono importanti per il controllo del processo, seppur non rivestano un carattere di criticità.

Continua a leggere…


Richiedi informazioni


AgrigentoFavara

Corso Valutazione rischi DVRRSPPPrimo SoccorsoAntincendioRLSFormazione LavoratoriFormazione HACCPManuale Autocontrollo HACCP

Seguici su Facebook